Eterno

Il bosco si chiude su di me, sussurra il suo respiro fra i suoi rami e mi nasconde dal sole. Il cielo si copre di legno e resine, diventa impenetrabile scudo che mi protegge e mi separa dal mondo. Esiste un luogo di riparo, al civico di un inidirizzo sconosciuto, sospeso nell’infinito.

Una porta verso il sicuro e il compreso splalancata su una terra senza tempesta, una landa di rinascita. Il tempo deforma lo spazio e la materia ma tu resti intatto, resisti incolume perché sei eterno rifugio delle memorie immortali.

Scopri Eterno